Vanno a lavorare per il pane e non tornano a casa!

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Tratto dal programma Radio Rai 1 (Andata e ritorno) 26 marzo 2019

Morti sul lavoro: Lorena Coletti sorella di Giuseppe Coletti, uno dei 4 operai morti sul lavoro nel rogo della Umbria Olii.Aveva solo 48 anni.

Dopo l'arresto di Giorgio Del Papa, ha scritto: "Ci sono voluti quasi 11 anni per arrivare a una sentenza definitiva per la strage sul lavoro alla Umbria Olii di Campello sul Clitunno, dove il 25 novembre 2006 morirono bruciati sul lavoro 4 operai, e oltre 12 anni e mezzo per dare esecuzione alla sentenza. Ma alla fine la giustizia ha trionfato. Abbiamo versato lacrime amare, ingoiato sassi, subito le peggiori umiliazioni, non abbiamo dormito la notte, ma alla fine chi ci fatto del male sta pagando con il carcere e mio fratello Giuseppe Coletti può riposare in pace.

 

Ascolta il programma 

 

Vorrei ringraziare lo stato italiano che ha fatto chiarezza, e ha fatto sì che la verità venisse a galla. Se non si fosse fatta giustizia, è come se mio fratello fosse morto una seconda volta". Faceva di professione il rocciatore, insomma metteva le reti paramassi: Siddartha Garbini, un quarantenne narnese è caduto nel vuoto in provincia di Bolzano, proprio durante un lavoro complicato e difficile. E' deceduto sul colpo, dopo una caduta di decine metri.


2019  RLS - Cgil Firenze