Caduta durante la riparazione di una tettoia

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Cassazione Penale, Sez. 4, 24 gennaio 2019, n. 3451
Caduta durante la riparazione di una tettoia. Responsabilità di un datore di lavoro che consente al lavoratore di operare da solo in mansioni che non gli competono, p
er di più in quota

 

Presidente: DI SALVO EMANUELE Relatore: NARDIN MAURA Data Udienza: 20/12/2018

Fatto


1. Con sentenza del la Corte di Appello di Firenze ha confermato la sentenza del Tribunale di Pisa con cui M.C. , nella sua qualità di datore di lavoro, legale rappresentante della Newport. S.r.l., è stato ritenuto responsabile del reato di cui all'art. 590, comma 1A e 3A cod. pen. per avere colposamente cagionato lesioni personali gravi a S.O. che cadeva nel vuoto, durante le operazioni di posa di tavoloni, per raggiungere una tettoia su cui doveva effettuare una riparazione, perché con imprudenza, negligenza ed imperizia ed in violazione delle norme di prevenzione e sicurezza dei luoghi di lavoro ed in particolare dell'art. 148 d.lgs. 81/2008, non provvedeva ad adottare un dispositivo anticaduta.

Registrati per leggere il seguito...


2019  RLS - Cgil Firenze