Agricoltura

Manutenzione dei trattori agricoli o forestali

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Controllo periodico dello stato di manutenzione ed efficienza dei trattori agricoli o forestali

A cura: Gruppo di Lavoro Nazionale istituito presso INAIL

Premessa


Il D.Lgs. 81 del 9 aprile 2008 e successive modifiche ed integrazioni ha stabilito una serie di obblighi a carico del datore di lavoro (vedi art. 71) e del lavoratore autonomo (vedi art. 21) che tra l’altro prevedono l’implementazione di misure necessarie affinché:

  • i trattori agricoli o forestali siano oggetto di idonea manutenzione al fine di garantire
    nel tempo la permanenza dei requisiti di sicurezza di cui all’art. 70 del D.Lgs. 81/08;
  • siano curati la tenuta e l’aggiornamento del registro di controllo.


Obiettivo del presente documento è quello di fornire soluzioni organizzative e/o procedurali in grado di supportare gli operatori del settore (datori di lavoro, lavoratori autonomi, organi di controllo, ecc.) nelle attività di verifica e mantenimento dei requisiti di
sicurezza dei trattori agricoli o forestali, in ottemperanza agli obblighi previsti dall’articolo 71 comma 4 lettera a) punto 2 e lettera b) del D.Lgs. 81/08.

 1. Scopo e campo di applicazione


Il presente documento, limitatamente ai trattori agricoli o forestali a ruote o a cingoli, specifica le necessarie misure manutentive, di natura tecnica e procedurale, atte a garantire, da parte del datore di lavoro e del lavoratore autonomo, il soddisfacimento degli
obblighi di cui all’articolo 71 comma 4 lettera a) punto 2 e lettera b) del D. Lgs. 81/08.

Registrati per leggere il seguito...

Decespugliatore

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Decespugliatore  NOTIZIE GENERALI

Il decespugliatore è un attrezzo utilizzato per tagliare cespugli, arbusti ed erba in luoghi non accessibili con altre macchine.
Viene portato a tracolla o a spalla dall'operatore ed è dotato di motore di tipo elettrico o endotermico a due tempi, alimentato mediante una miscela benzina - olio, con cilindrata variabile, a seconda dei modelli, da 18 a 50 cc.
Il motore, tramite un albero di trasmissione posto all'interno di un asta, aziona un disco dentato o un rotore che sostiene due fili di nylon.

 


DESCRIZIONE E FUNZIONAMENTO

Decespugliatore ad asta rigida
E’ composto da un gruppo motore collegato direttamente ad una estremità dell'asta rigida su cui sono presenti :

Registrati per leggere il seguito...

UTILIZZO IN SICUREZZA DELLA TRATTRICE AGRICOLA

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

L’utilizzo della trattrice agricola espone l’operatore addetto (ma anche le persone eventualmente nei pressi), ai seguenti fattori di rischio per la sicurezza e la salute:


1. rischio di investimento e schiacciamento di persone a terra durante la guida del mezzo;
2. rischio di incidenti con altri mezzi, durante la guida;
3. rischio di ribaltamento laterale del mezzo, durante la guida;
4. presa e trascinamento di parti del corpo da parte degli organi di trasmissione in movimento;
5. ustioni o bruciature per contatto accidentale con parti ad alta temperatura;
6. proiezione di materiale solido o liquido durante le lavorazioni;
7. contatti con carburanti, lubrificanti, refrigeranti, durante i rifornimenti e le manutenzioni ordinarie;
8. inalazione di polveri e/o sostanze chimiche durante l’esecuzione di operazioni di trattamento delle colture.
 

La stesura della presente procedura, integra le conoscenze già acquisite dai lavoratori per esperienza lavorativa e per le informazioni sulla sicurezza indicate dal costruttore nel manuale d’uso e manutenzione della trattrice agricola.

Registrati per leggere il seguito...

2019  RLS - Cgil Firenze